,

Arredare il bagno con le cementine

Arredare il bagno con le cementine vorrà dire non soltanto optare per finitura di tendenza ma anche personalizzare questo particolare ambiente creando un dinamismo di classe che si applica praticamente a qualsiasi parete e si allarga persino alla zona doccia.

Tra i materiali di tendenza per il 2019 più apprezzati, le cementine vivono una vera e propria rinascita andando a conquistare praticamente ogni ambiente della casa.

L’arredo bagno riscopre tutta la bellezza delle piastrelle cementine abbinando le fantasie optical e i motivi geometrici che ne caratterizzano la superficie ad altri rivestimenti tinta unita, listoni in gres porcellanato, marmo o boiserie per quanto riguarda le pareti.

 

L’effetto è squisitamente decorativo: piastrelle che impreziosiscono la parete, magari disegnando lo spazio dietro il lavabo o accanto al box doccia, come ad incorniciare una porzione o un elemento della stanza da bagno.

Le cementine sono una tipologia di piastrelle particolarmente adatta a rivestire il bagno perchè offrono molte soluzioni compositive grazie alle loro fantasie in fatto di decori e colorazioni. Ideali per essere utilizzate soprattutto in alcune porzioni delle pareti per giocare con altre piastrelle ma a tinta unita, riescono a dare enfasi agli inserti e sono la scelta perfetta per personalizzare la stanza da bagno.

Grazie al loro gusto retrò, le nuove cementine riescono a sposarsi perfettamente sia con arredi e complementi classici che con quelli moderni, ma le loro soluzioni decorative risultano essere suggestive anche proposte in ambienti in stile naturale accostate con mobili in legno grezzo dalla finitura calda.

Disponibili di forma esagonale, quadrate e in alcuni casi anche rettangolari, le cementine per la cucina vanno comunque scelte anche in base alle esigenze pratiche: per i soli rivestimenti sono perfette anche le cementine tradizionali mentre per le pavimentazioni, soprattutto nell’area di lavoro è consigliabile optare per quelle moderne in gres porcellanato, maggiormente resistenti all’acqua, all’unto, agli urti e ai detergenti.

Colonna doccia: relax domestico in poco spazio

Finalmente è finita la tua giornata, cosa c’è di meglio di una bella doccia rilassante.

Se vuoi risollevare l’umore scegli l’olio di limone e di pompelmo sia prima sia durante sia dopo la doccia, che sono noti come essere “gli oli felici”.

Se puoi, spegni tutte le luci artificiali e lascia solo la luce naturale che entra dalla finestra e quella delle candele; accendi poi la tua musica soft/rilassante preferita.

Per molte persone, la doccia si rivela essere davvero il momento più rilassante della giornata, ma è necessario prestare attenzione anche ai minimi dettagli di questo importante elemento della stanza da bagno: hai mai installato pannelli o colonne doccia?

Si tratta di due componenti fondamentali per gestire il flusso d’acqua della doccia regalandoti momenti di vero piacere.

Pannelli doccia o colonne doccia, modernità e comfort

Esistono diverse scuole di pensiero a proposito di questo tipo di scelte nella doccia, ma se fai parte anche tu di quanti amano tecnologia e innovazione troverai ciò che cerchi nelle diverse varianti di un pannello doccia.

Cosa sono i pannelli doccia?

Si tratta di speciali accessori dotati di miscelatori propri e con la capacità di fornire diverse funzioni.

pannello doccia cromoterapiaEsistono i pannelli doccia per l’idroterapia, quelli con cascata cervicale, perfetta per un massaggio alle spalle e anche quelli che permettono di godere di un rilassante idromassaggio.

È inoltre possibile scegliere modelli di pannelli doccia dotati di led, per rendere il momento della doccia suggestivo, rilassante e rigenerante allo stesso tempo.

Una colonna doccia multifunzione occupa pochissimo spazio sulla parete, offre in compenso rilevanti vantaggi rispetto a una semplice cabina doccia, per esempio costa meno rispetto a una cabina doccia multifunzione.

Primo vantaggio: si può installare senza modifiche alla “struttura” della doccia, usando i collegamenti dell’impianto idrico già esistenti.

Per alcuni modelli sono presenti più colori da adattare allo stile della stanza da bagno o nuovi materiali compositi innovativi.
Parliamo ora di uno degli optional più interessanti della colonna doccia: i getti  idromassaggio.
La scelta di aggiungere l’idromassaggio va fatta in funzione di una caratteristica precisa: lo spazio disponibile all’interno del box doccia.
E’ vero comunque che nell’ampia offerta del mercato vengono proposti modelli sottili e lineari di forte impatto estetico che di conseguenza limitano questo eventuale problema.
Naturalmente questo tipo di colonna si distingue per il design e per le funzioni che presenterà. In generale, la colonna doccia con idromassaggio offre una serie di getti orientabili che creanno appunto l’effetto idromassaggio su schiena e collo.
In questo modo la colonna doccia idromassaggio trasforma il momento intimo in puro relax

Alcuni modelli di colonna doccia, dalla linea moderna e tecnologica, sono dotati anche di cromoterapia e e musicoterapia con impianto radio, per cui è necessario anche il collegamento elettrico

La rubinetteria termostatica di cui si avvalgono mantiene la temperatura dell’acqua preimpostata costante per tutta la durata della doccia, senza sbalzi improvvisi della temperatura, con risparmio d’energia e acqua.

box doccia cromoterapiaDisponibili in svariati materiali, texture e colori, e a volte retroilluminate a LED, le colonne doccia possono avere differenti altezze e sono in genere dotate di una pratica mensola portaoggetti laterale, sistemata vicino alla doccetta. Che si tratti di modelli sospesi o a terra, la struttura portante della colonna doccia è fissata in ogni caso alla parete. Alcuni modelli sono a incasso, altri invece fuori muro.

Quando esci dalla doccia, concediti ancora qualche minuto: con la pelle ancora umida, spalma la  crema o olio per il corpo in modo che l’umidità venga trattenuta e la pelle resti perfettamente liscia o, se hai una pelle particolarmente secca, utilizza una crema idratante gel o una lozione ad assorbimento rapido.