Cucina ad angolo: la soluzione intelligente per organizzare i tuoi spazi

Cucina moderna a u

E se la tua cucina fosse ad angolo o a U?

Comporre e studiare una cucina richiede un’acuta attenzione per gli spazi.

Se stai pensando di rinnovare la tua cucina, ristrutturandola o sostituendola, una soluzione innovativa e dinamica che mi sento di consigliarti è quella di distribuire quella nuova su due o tre lati, secondo il perimetro della stanza a disposizione. Se infatti hai un ambiente luminoso e abbastanza ampio, potrai sfruttare tutte le misure a disposizione.

Il vantaggio? Semplificare i movimenti tra un piano operativo e l’altro.

come-progettare-la-propria-cucina_bc539dd4bb38bec120584afe9691744fNelle cucine i moduli che vengono progettati per essere inseriti all’angolo ti consentono di sfruttare tutto lo spazio che hai a disposizione, senza dover impazzire per trovare un mobile o un elemento d’arredo da posizionare in quello che per definizione è il posto più complicato della casa. In questo modo, oltre a risolvere la questione “spazio”, otterrai un’accogliente area in cui concentrarti esclusivamente sulla preparazione dei cibi, con praticità e funzionalità.

La classica forma ad “L” che l’angolo disegna permette di comporre quello che è conosciuto come triangolo operativo, con le sue tre diverse funzioni: lavaggio, cottura, preparazione dei cibi.
In più, se i due lati perpendicolari della cucina sono abbastanza lunghi potrai persino ricavare al centro della stanza uno spazio libero in cui posizionare il tavolo, completando la cucina ad angolo con una zona conviviale in cui potersi sedere e gustare le pietanze. In questo modo avrai utilizzato in maniera funzionale ogni centimetro dell’ambiente creando un unico grande spazio in cui cucina e living si fondono armoniosamente.
Se invece hai a disposizione due angoli puoi scegliere di sfruttarli al meglio con una composizione detta a golfo o ad “U”: oltre al vantaggio di cui ti parlavo prima, quello della mobilità, con una cucina di questo tipo avrai un piano di lavoro molto più ampio che ti permetterà di organizzare al meglio gli spazi in base alla funzione che tu stesso vorrai attribuirgli. Avrai quasi l’imbarazzo della scelta!
Con la cucina ad “U” potrai divertirti anche nel gioco di contrasti con i colori e i materiali: avendo tre pareti coinvolte, potrai richiamare le tinte delle ante dei pensili o creare addirittura un design personalizzato che si sviluppa in modo quasi tridimensionale, da un piano all’altro.

06_2172_cucina_evolution_02
Come vedi questo tipo di cucina è un ottimo espediente organizza-spazio. Fai attenzione, però: sceglila soprattutto se la zona a disposizione è abbastanza spaziosa da poter accogliere questo tipo di composizioni.

Torna alla Home

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.