Articoli

Ristrutturazione classica o chiavi in mano?

Hai deciso di ristrutturare casa e stai cercando una realtà che ti consigli e ti segua nei lavori edili?

Oggi, ogni azienda edile che contatti, ti propone una soluzione di ristrutturazione chiavi in mano. Proprio così, sarebbe bello affidarsi a delle imprese che si prendono a cuore la nostra casa e seguono i lavori di cantiere, di rifiniture, di pittura, illuminazione.. fino ad arrivare al momento più bello; l’arredo.

In cosa consiste una ristrutturazione chiavi in mano e in cosa si differenzia da una classica?  Continua a leggere

Come ristrutturare casa spendendo poco

L’idea di ristrutturare casa può entusiasmare perché permette di immaginare la propria abitazione ammodernata e migliorata consentendo di avere i comfort che si desiderano, o comunque di possedere un immobile da cui trarre un buon profitto con un’eventuale contratto di fitto o con una vendita.
Allo stesso tempo, questo desiderio genera grandi preoccupazioni per il budget che si deve utilizzare a questo scopo.

Quanto mi costeranno i lavori?
É sicuramente questa la domanda che più ti sta a cuore e a cui non riesci a dare una risposta precisa. Questo purtroppo (o per fortuna) succede perché le spese di ristrutturazione possono variare così tanto che non è possibile offrire una risposta attendibile.
Si va da qualche centinaio di euro per una ristrutturazione che comprende solo una tinteggiata e il cambio di qualche accessorio, alle molte miglia di euro per un immobile con particolari caratteristiche da aggiustare e preservare come accade per gli edifici storici.
Per fornirti un’idea sui dati medi, si stima che i lavori in un normale appartamento del centro Italia costino circa 70€ a metro quadro. In altre parole mediamente una persona che decide di ristrutturare un’abitazione di circa 100 metri quadri spenderà 7 mila euro.

La progettazione prima di tutto 
in presenza di un budget limitato o semplicemente nel caso in cui si voglia utilizzare il denaro a disposizione razionalizzando le spese, la prima cosa da fare è capire quali interventi devono essere realizzati e con quale priorità.
É del tutto normale pensare che una volta avviati i lavori sia conveniente realizzare quanti più ammodernamenti è possibile, ma le ristrettezze di budget impongono di stabilire un ordine tra
– ciò che è urgente e importante fare, 

– ciò che si desidera ed è conveniente realizzare subito,
– ciò che deve invece essere rimandato.
A questo scopo devi avere bene in mente quali sono i tuoi obiettivi.
Ristrutturare la casa in cui abiti non è la stessa cosa che intervenire in un appartamento che vuoi affittare o vendere.
Se stai progettando i lavori nella tua abitazione devi valutare attentamente i bisogni della famiglia.
Saranno assolutamente prioritarie quelle ristrutturazioni funzionali necessarie. Per intenderci: il tubo vecchio che può rompersi da un momento all’altro a danno dell’inquilina del piano di sotto va sostituito senza discussioni.
Oltre a queste riparazioni sono importanti quei lavori che seguono l’evoluzione degli abitanti della casa. Se, ad esempio, i tuoi figli stanno diventando grandi, riuscire a ricavare uno spazio per offrire ad ognuno una camera personale o almeno per permettere a maschi e femmine di dormire separati, è bene procedere ad una riorganizzazione.
Una volta risolte queste priorità potrai pensare ad eventuali comfort aggiuntivi. Una vasca idromassaggio ad esempio è interessante ma sicuramente non rappresenta una priorità assoluta.
Se invece vuoi ristrutturare il tuo immobile per motivi di investimento devi scegliere tra due alternative:
1 – effettuare solo i lavori necessari (cioè quelli all’impiantistica) e lasciare che sia l’inquilino a effettuare modifiche che vadano a personalizzare l’appartamento quali la tinteggiatura e la scelta e la collocazione dei servizi, 

2 – rifinire l’appartamento nei dettagli per aumentarne il valore sul mercato. In tal caso, una volta finiti i lavori, velocizza la ricerca di un’occasione per vendere o affittare in modo da recuperare nel più breve tempo possibile le spese sostenute. Tra le migliori realtà che operano nel settore puoi scegliere www.gromia.com. Questa azienda, oltre a permetterti di trovare rapidamente un inquilino per il tuo appartamento, ti offre una gamma di servizi aggiuntivi che vanno dalla verifica dell’affidabilità di chi vuole vivere nella tua casa alla riscossione del fitto per tuo conto alla gestione e manutenzione dell’immobile.

 

Come ridurre i costi per ristrutturare casa
Una volta che avrai le idee chiare su cosa fare, ti sarà più semplice risparmiare.
Ci sono 3 punti fondamentali.
1- Richiedi più preventivi
Se non puoi realizzare i lavori in autonomia per mancanza di competenze, strumenti o tempo dovrai scegliere una ditta.
A volte ci si affida ad un’impresa conosciuta o per fretta ci si limita a scegliere la prima azienda edile trovata. Per risparmiare e ottimizzare il rapporto qualità prezzo dei lavori programmati è necessario ascoltare più pareri.
Non tutte le realtà lavorano allo stesso modo. Alcune proporranno i materiali da utilizzare altre lasceranno libertà in merito. Bisognerà poi tenere conto delle tempistiche. Nelle ristrutturazioni edili il tempo è denaro. Se i lavori non permettono la permanenza in casa trascorrere un periodo altrove ha un costo, così come lavori troppo lunghi rischiano di far fallire una trattativa immobiliare con una conseguente perdita economica.
2 – Usa materiali a basso costo
Attenzione! Questo non significa scegliere materiali di bassa qualità, ma orientarti tra le possibili alternative per trovare eventuali offerte promozionali o sconti. Un po’ come avviene per l’abbigliamento, anche i prodotti edilizi sono soggetti a promozioni o svendite. Una ricerca in questo senso può aiutarti a procurare tutto ciò che occorre alle tue ristrutturazioni a prezzi molto convenienti.
3 – Usa eventuali incentivi fiscali
Verifica se hai i requisiti per ottenere incentivi alla ristrutturazione e valuta l’opportunità di usufruirne. Di solito sono disponibili agevolazioni per il risparmio energetico o per la messa in sicurezza. In ogni caso l’IVA è agevolata. Tieni tuttavia presente che le normative possono variare.

 

Arredare Casa: ristrutturare la tua casa chiavi in mano

interior design ideas

Stai per ristrutturare la tua casa o solamente alcuni ambienti?

Stai acquistando una nuova casa e vuoi verificarne il potenziale prima di un acquisto?

Stai per costruire la tua nuova casa?

Lascia che sia il tuo Interior Design a pensare a tutto.

Progetto cucina

Cominci a guardarti attorno per scegliere l’impresa, cerchi su internet l’idraulico giusto, parli con amici per avere referenze di un buon elettricista, acquisti cataloghi.
Passi le domeniche a girare per negozi e fiere, per vedere materiali, per scegliere i pavimenti, per scegliere i sanitari o il divano giusto, le piastrelle e la cucina, la camera da letto.

Ma alla fine, quante domande ti poni senza avere le giuste risposte?

I serramenti, meglio pvc o legno? E la finitura rovere sbiancato va bene?
Per il rivestimento della doccia, meglio piastrelle o laminam?
La cucina meglio a isola o ad angolo?
Quando arriva l’idraulico e ti chiede: “dove devo posizionare lo scarico della cucina? il mobile bagno dove lo vuole? E per lavanderia?
E quando arriva l’elettricista, ancora domande: “dove mettiamo le prese? E per l’illuminazione ha pensato come fare?

Ti sembra questo il modo giusto per ristrutturare o costruire la tua casa?

Quanti dubbi…

Diciamoci la verità: quando si parla di costruire o ristrutturare una casa o appartamento le informazioni che trovi in rete (ma anche sulle riviste) non ti aiutano molto.

Anzi rischi di aumentare i tuoi dubbi e farti molte altre domande.
Se nessuno ti spiega il processo per affrontare la costruzione o ristrutturazione della tua casa o appartamento, dalla A alla Z, la possibilità di commettere errori è sempre dietro l’angolo.

Anzi, voglio essere ancora più sincero con te: c’è la certezza che commetterai degli errori che avranno delle conseguenze.

  • Pagare il doppio o il triplo di quanto preventivato.
  • Ritrovarti con lavori incompleti e fatti male.
  • Pagare opere non richieste.
  • Tempi di consegna più lunghi di quelli accordati.

Ma allora, come posso fare per non sbagliare?

Semplice, puoi rivolgerti ad uno studio specializzato nella progettazione di interni.

Per “sentirsi a casa” è necessario che la casa stessa ti rappresenti in ogni suo aspetto, dalla vivibilità degli spazi alla luce che li pervade, passando dai materiali da vivere ogni giorno ai colori che animeranno ogni ambiente.

Il nostro compito è darti la casa che sogni e non la casa che l’architetto o l’impresa sognano per te.

Progettiamo le tue esigenze

vedi i nostri progetti

Consulenza arredamenti d'interni

 

Studio61 per questo, si dedica alla creazione di spazi per le tue esigenze, spazi attenti alla funzionalità che gli ambienti domestici necessitano, spazi innovativi e capaci di emozionare.

Al tuo fianco in tutte le fasi di lavoro.

Ogni progetto prevede un incontro preliminare per conoscere le tue esigenze e richieste.
Dai desideri e dalle emozioni che emergono nel descrivere la propria “casa dei sogni” nasce il vostro Progetto.

Un sopralluogo ci aiuterà a comprendere visivamente l’ambiente fino ad ora solamente “idealizzato”: è un aspetto importantissimo perché è in questa che fase nascono le prime idee, si entra in contatto con l’energia che dà il via al Progetto.

Segue la presentazione del Progetto, dove la realizzazione di planimetrie dettagliate e rendering fotorealistici ti aiutano ad una maggiore comprensione delle idee maturate.

progettazione interni con rendering

 

Ci si confronta fino al raggiungimento della casa (o ambiente) dei sogni, sviluppata sotto ogni aspetto; dalla distribuzione degli spazi con relativo schema degli impianti, a quella dell’arredo, dalla scelta dei materiali alla progettazione dell’illuminazione (”ogni cosa al suo posto!”).

Il Progetto esecutivo, infine, viene seguito dalle prime fasi di cantiere fino al montaggio dell’arredo, passando dalla collaborazione con artigiani coordinati da tempo tra loro in un clima disteso ma improntato alla professionalità.

Non ti devi preoccupare di nulla.

Studio61 seguirà step by step tutte le fasi del processo di costruzione o ristrutturazione della tua casa, fino alla consegna delle chiavi.

Hai ancora qualche dubbio?

Leggi cosa dicono di noi i nostri clienti

Cosa aspetti, prenota la consulenza di un nostro arredatore dedicato, compila l’apposito form qui sotto.

Puoi fissare un appuntamento in data e orario da te preferiti con il nostro arredatore, recandoti all’appuntamento, ti attende un raffinato omaggio di design.

Approfitta subito di questa occasione

P.S. la prima consulenza è gratuita